foto 1222 Storia & Cultura

La Necropoli Etrusca di Tarquinia

La collina dei Monterozzi, lunga circa 6 Km si trova a 10 minuti in auto dal nostro Agriturismo è sede della principale necropoli cittadina, si estende parallela alla costa tirrenica.. Le tombe coprono tutto il colle, ad oggi se ne conoscono più di seimila, per la maggior parte camere scavate nella roccia e sormontate da tumuli. Sono proprio questi ultimi, oggi ormai appena visibili sul terreno, perché spianati dai lavori agricoli (ma solo un secolo fa se ne contavano più di 600), che hanno dato al colle il nome popolare ed espressivo. 

 
foto 1228 Storia & Cultura

Il Museo Archeologico Nazionale Tarquiniese. 

Il Museo Archeologico Nazionale Tarquiniese. , a 10 munuti in auto è ospitato nel quattrocentesco Palazzo Vitelleschi, ospita una collezione straordinaria, che comprende i maestosi e suggestivi "Cavalli Alati". Gli ambienti al piano terra accolgono i materiali in pietra tra cui sarcofagi databili dalla metà del sec. IV a.C.  Al Primo Piano sono esposte le ceramiche  dagli scavi delle necropoli con importanti testimonianze di pittura greca ed etrusca. Al secondo piano si trova un loggiato quadrangolare dal quale si può godere una magnifica vista sulla città e sulla campagna e sempre lì sono conservate e ricostruite alcune tombe dipinte i cui affreschi sono stati distaccati.

 
foto 1234 Storia & Cultura

 Il Castello di Vulci

Il Castello di Vulci, situato a 20 minuti in auto dalla nostra struttura, venne edificato a ridosso di un ponte, costruito dai romani su fondamenta preesistenti etrusche, per attraversare una gola dove passa il Fiume Fiora, che oggi divide i territori di Canino e Montalto di Castro. Il maestoso ponte detto "del Diavolo" (III sec. a.C.), con i suoi 30 metri di altezza domina il fiume Fiora, nei pressi del castello medievale della Badia. Il Museo archeologico si trova nel Castello dell'Abbadia, vi si possono ammirare il ricchissimo corredo della tomba della Panatenaica, la ceramica etrusca e greca, bronzi, sarcofagi, ex voto ed elementi architettonici che un tempo ornavano templi e tombe.

 
foto 1240 Storia & Cultura

Il Castello di Santa Severa

ll Castello di Santa Severa sorge a 30 minuti in auto dalla nostra struttura. Nel museo della Rocca verranno esposti i reperti ritrovati durante gli scavi svoltisi in concomitanza con i lavori di restauro che hanno portato alla luce nell’area del cortile della Rocca una domus romana di epoca imperiale, una necropoli e una chiesa paleocristiana del V secolo. All’interno della Rocca oltre al Museo sono previsti spazi polifunzionali destinati ad ospitare esposizioni temporanee e altre attività culturali. Gli edifici che circondano il cortile della Rocca sono invece destinati alla creazione di un centro congressi con relativa foresteria ai piani superiori.

 
foto 1216 Storia & Cultura

Santuario dell'Ara della Regina

Il Santuario dell'Ara della Regina è raggiungibile con 20 minuti di auto. L'edificio sacro sorgeva in posizione dominante sul pianoro della Civita, all'interno della città antica, ed è oggi il più grande tempio etrusco conosciuto ed il più monumentale.Fu riportato in luce nel 1938 da Pietro Romanelli. Della decorazione frontonale del tempio si conservano i "cavalli alati", capolavoro della coroplastica etrusca e pochi altri frammenti, tutti esposti nel Salone delle Armi del Museo di Tarquinia. L'area sacra sulla Civita, oggetto di frequentazione pluricentenaria, è oggetto di ricerche da molti anni da parte dell'Università degli Studi di Milano.

 

 
Prenota online
 Check-In
 Check-Out
adulti
bambini
Virtual Tour Podere Giulio